Mob.: 3383011700

ISOLE EOLIE

L’arcipelago delle Isole Eolie è Patrimonio mondiale dell’Umanità. E’ formato da sette isole, sette mondi differenti, tutti da scoprire.

Isola di Lipari

Pianifica al meglio le tue giornate alle Eolie!

La mattina è il momento ideale per andare alla scoperta delle meraviglie isolane: vai con lentezza, non affrettarti e rilassati in una bella spiaggia o fatti guidare da noi nell’organizzare un’ indimenticabile escursione.

Al rientro potrai concederti momenti di assoluta pace da un punto di vista magico.

Stromboli - spiaggia di Scari

La Spiaggia Scari di Stromboli è situata sulla parte orientale dell’isola, a ridosso del porto omonimo, vicino all’abitato di San Vincenzo.

Si tratta di una spiaggia di ciottoli lavici neri molto spettacolare, tagliata in due dal molo stesso e che offre una vista suggestiva del cono del vulcano, dello scoglio di Strombolicchio e del borgo di San Vincenzo.

Il tratto di spiaggia più a sud è più pittoresco: ultimo lembo rimasto di duna costiera, dopo circa 1 chilometro si apre nella deliziosa spiaggia di Forgia Vecchia. Il mare che bagna il litorale è azzurro, limpido e trasparente.

Panarea - Cala Junco

La più conosciuta e ammirata tra le spiagge dell’isola è raggiungibile a piedi dopo una piacevole camminata di una mezz’oretta partendo dal molo di San Pietro. Bisogna seguire le indicazioni per Drautto e per uno stretto sentiero fino a giungere nei pressi del villaggio preistorico di Punta Milazzese. Lo scenario che si apre davanti agli occhi è meraviglioso, una baia a forma di anfiteatro protetta da una serie di scogli dove l’acqua al suo interno assume varie tonalità, dal verde smeraldo al blu turchese. Unica controindicazione: la conoscono tutti e quindi è sempre iper affollata. Panarea ad agosto è davvero piena all’inverosimile.

Piscina di Venere a Vulcano

La Piscina di Venere si estende nella costa nord occidentale dell’isola di Vulcano. Raggiungibile solo via mare, è situata nelle vicinanze della splendida Grotta del Cavallo. Si tratta di un anfiteatro naturale circondato da rocce di basalto e di tufo in cui le acque del mare assumono indescrivibili tinte turchesi e cristalline, e dove la leggenda narra che la dea dell’amore vi si tuffasse per riconquistare la verginità perduta.

Call Now Button